Mamoiada, Sfilata dei Mamuthones e Issohadores, carri allegorici e Gruppo Juvanne Martis Sero

 

di Pietro Lavena
 

Dopo la Sfilata dei bambini di questa mattina, seguita dalla festa in piazza con merenda e animazione a cura dell’Associazione Pubblica Assistenza, il carnevale mamoiadino vivrà un’altra intensa giornata domani, 5 marzo, in occasione del martedì grasso.

Mamuthones e Issohadores saranno ancora una volta protagonisti assoluti. Ma il loro passaggio non sarà l’unico momento a destare curiosità. Fra le vie del centro, infatti sfileranno dalle ore 15 anche i carri allegorici, gruppi spontanei e il Gruppo Juvanne Martis Sero.

Si tratta di un fantoccio imbottito di paglia, la testa di legno e una botte di vino nascosta sotto i vestiti. Il fantoccio esce per strada la mattina su un carro trainato da un asino. E’ scortato da uomini in abiti femminili che di cantina in cantina chiedono un po’ di vino per Juvanne intonando filastrocche in rima.

In serata viene rappresentata la morte di Juvanne Martis Sero tra canti e attitos , i pianti rituali della tradizione religiosa.

Seguiranno balli in piazza e l’offerta di dolci a cura dell’Associazione Pubblica Assistenza.

Alle 18 la tradizionale favata in piazza e alle 21, presso la Sala Comunale, serata in maschera.